Anagrafe dei rapporti

anagrafe dei rapporti
Di cosa si tratta?
Il Gruppo MIT, standard di mercato nel software finanziario, ha realizzato MITRapp modulo della procedura MITAnti Antiriciclaggio (obbligo che per i Confidi è sospeso in attesa del recepimento della terza direttiva antiriciclaggio), che integra ed estende i dati base obbligatori ai fini antiriciclaggio con un database specifico per le comunicazioni periodiche relative all'Anagrafe dei Rapporti all’Agenzia delle Entrate.

Il nostro programma consente di gestire i dati dell'Anagrafe dei Rapporti e generare i file telematici da inviare mensilmente all'ente preposto. I dati delle comunicazioni comprendono Rapporti Continuativi, Deleghe e Operazioni extraconto.

MITRapp, oltre ad interfacciarsi automaticamente al pacchetto integrato MITFin, permette di operare con tutte le procedure gestionali tramite un semplice file / database di interscambio dati.

Anagrafe dei rapporti continuativi (Art. 37 comma 4 L. 248/2006)

Tutti i soggetti iscritti all’UIF / Banca d’Italia (Finanziarie, Fiduciarie, Confidi, Holding, ecc.) devono inviare entro il 30/04/2007 i rapporti in essere e le chiusure a partire dal 01/01/2005 fino al 31/12/2006.

Successivamente, entro il 31/05/2007, inviare i rapporti dal 01/01/2007 fino al 30/04/2007.

Infine, a regime, ogni mese dovranno essere inviati all’Agenzia delle Entrate, i rapporti del mese precedente, aperti e chiusi.

Aspetti normativi della procedura

Soggetti interessati
TUTTE LE SOC. ISCRITTE ALL’ ELENCO INTERMEDIARI FINANZIARI DELL’UIF / BANCA D’ITALIA SOC. FINANZIARIE (Artt. 106 e 107 D.lgs. 385/93, Fiduciarie, SGR, Banche, Sim, Sicav, ecc. CONFIDI (Art. 155 comma 4 D.lgs. 385/93), Holding (Art. 113 D.lgs. 385/93), Cambiavalute.
Obblighi
Invio mensile all’Agenzia delle Entrate di Rapporti (art. 37 c. 4 L. 248/2006), Operazioni Extraconto, Deleghe e Procure (art. 63 D.lgs. 231/2007).
Sanzioni
In base al tipo di infrazione (art. 10 D.lgs. 471/97 da 2.065,00 a 20.658,00 euro).
Scadenza
Invio mensile. Primo invio entro la fine del mese successivo alla data di iscrizione all’UIF / Banca d’Italia.
Commenti
Condividi